© 2014 by GT3 srl a socio unico | Photos Gianni Mazzotta. All rights reserved.
 

  • White Instagram Icon
  • Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • YouTube Clean
  • LinkedIn Clean

Porsche 968 Cabriolet, MY 92, Midnight Blue Metallic

Vettura italiana, iscritta ASI, libro tagliandi e targhe originali | Delivered new in Italy, original and preserved, with service book
1/57
Prezzo | Price: 30.000 Euro

(English text below)

 

 Porsche 968 Cabriolet MY'92, nella più classica combinazione del periodo, "total blue". L'auto è stata ritirata dal primo proprietario presso la concessionaria Porsche di Roma Autocentri Balduina il 29 Maggio 1992 con un equipaggiamento standard ad eccezione dell'optional 573, l'aria condizionata.

Presentata alla stampa al Salone di Francoforte nel Settembre del '91, la 968 era la naturale evoluzione del rivoluzionario progetto a schema "transaxle" con cui Porsche intendeva prepararsi ad un calo di vendite - mai avvenuto, in realtà - della 911. A partire dal 1975 con la 924 prima, divenuta 944 poi, venne rivisto il concetto di Gran Turismo sportiva con un motore a 4 cilindri in linea posizionato anteriormente, mentre la trasmissione rimaneva al posteriore. La 911 tuttavia era insostituibile, ma nonostante tutto l'"altra Porsche" è rimasta nei listini per quasi 20 anni, sommando i vari aggiornamenti stilistici. A fine anni '80 la 944 risentiva un po' del design ormai datato, mutuato dalla prima 924, così la strada scelta fu di riprogettare oltre l'80% dell'auto (includendo anche la meccanica) creando il cosiddetto family feeling nel muso, molto simile alla più grande ammiraglia 928 e, in parte, anche alla futura 993. 

Il risultato è una confortevolissima GT da guidare a capote (elettrica) aperta, contando su una meccanica ultra affidabile: il motore 3000, 4 cilindri e 16 valvole, ricevette il nuovo cambio a 6 rapporti ed erogava 240 cavalli, grazie al sistema di fasatura variabile. Nuovi anche i cerchi, Cup da 16", così come gli specchietti derivati dalla 911 impiegata nel monomarca Carrera Cup. Tutte le 968 sono state prodotte negli stabilimenti di Zuffenhausen.

  

L'auto che offriamo si presenta nel suo colore originale Midnight blue metallic con interni in pelle blu e capote blu (originale, non sostituita): gli optional sono limitati alla sola aria condizionata poiché l'auto veniva offerta con un interessante equipaggiamento di serie tra cui specchietti, vetri e sedili elettrici, chiusura centralizzata, antifurto, servosterzo, capote ad azionamento elettrico, ABS, impianto audio e doppio airbag.

Presenti tutti i libretti compreso quello dei tagliandi, la borsa attrezzi, il compressore ed il cric; vi sono anche tutti gli adesivi specifici, originali, a testimonianza del fatto che l'auto si presenta in ottime condizioni di conservazione. 

Durante i suoi 115.000 km l'auto ha avuto in totale 5 proprietari che hanno eseguito l'ordinaria manutenzione. Oltre al tagliando comprendente la cinghia di distribuzione, recentemente è stato lavato l'interno, così come la carrozzeria è stata lucidata professionalmente. 

 

L’auto conserva la targa originale Roma ed è iscritta ASI, potendo quindi usufruire dell’assicurazione ridotta oltre che dell’esenzione del bollo nelle regioni italiane ove previsto. 

Visibile a Bologna previo appuntamento.

 

__________________________________

 Porsche 968 Cabriolet MY’92 in its classic colour combination “total blue". The car was purchased by the first owner by Autocentri Balduina (Porsche dealer in Rome) the 29th May 1992 with the standard equipment plus the air conditioning as only option (M573).

Presented at Frankfurt motorshow in September 1991, the 968 was the evolution of the revolutionary transaxle project that Porsche developed to try to avoid the decrease of sales of the 911, fact that never happened. Starting from 1975, before with the 924, then with the 944, Porsche redesigned the concept of GT cars from Stuttgart, powered with a 4 cylinder engine on the front but with rear wheel drive. Even if the 911 was irreplaceable, the “other Porsche”remained on the catalog for over 20 years with all its evolutions. By the end of the ‘80s the 944 looked old: its style derived from the 924 so Porsche opted to redesign over the 80% of the car, including the mechanical, to harmonize the family feeling, close to the 928 and partially to the new 993.

The result is a comfortable GT to be driven with the soft top (electric) open, thanks to the ultra reliable mechanics: the 3 litre engine, 4 cylinders and 16 valves, had an putput of 240 hp thanks to the variocam system. The 968 introduced also the new 6 speed gearbox, new 16”rims with Cup design as for rear-view mirrors derived by the 911 Carrera Cup. All 968s, coupè and cabriolets, were produced into Zuffenhausen plant.

The car offered is in the classic Midnight blue metallic colour, with blue leather interior and blue soft top (original, never changed): the only option on this example is the air conditioning because the 968 was offered with a complete equipment that included electrical mirrors, side glasses and seats, central locking system, alarm, servo assisted steering, electric soft top, ABS, radio speakers and double airbag.

There is the original service book, the toolbag with air compressor and jack; there are still all the original stickers to prove that the car is well preserved.

 

During its 115.000kms the car had 5 owners who took care of the car doing the required maintenance. Over the last service with change of the distribution belt the interior has just been detailed and the paint professionally polished.

The car has the original Roma license plate and is ASI registered (Automoto club Storico Italiano); it can be seen in Bologna by appointment.