Porsche 928 S, Lindgrün metallic, 1980

Restauro conservativo, matching numbers, rara combinazione | preservative restoration, matching numbers, rare color combination
1/29
Prezzo su richiesta |
Price upon request

 (English text below)

 L’unica Porsche ad aver vinto il premio Auto dell’anno, nel 1978. La S rappresenta l’evoluzione del progetto 928 la cui gestazione ha occupato gli ingegneri a Stoccarda per molti anni, senza che lo stile perdesse la sua freschezza. Linee dirompenti, completamente diversa dalla 911, con un lungo cofano ed una caratteristica coda, alleggerita dalle vetrature.  Rispetto alla 928 originale, la S aumentava la potenza di 60 CV - a quota 300 -, adattando anche l’impianto frenante e l’aerodinamica, ora con due appendici sia nel paraurti anteriore che nel lunotto posteriore. L'auto poteva ora raggiungere i 250 km/h, raggiungendo la 911 Turbo, ma potendo contare su un comfort nettamente superiore.

 

All’interno il classico volante a tre razze di derivazione 911, venne sostituito con un nuovo volante a 4 razze (poi usato sulle Carrera 3.2), il sistema di climatizzazione automatico, il Tempostat (cruise control), i lavafari, il tergilunotto, un impianto audio più potente  ed un sistema di gestione delle anomalie con un’avveniristica centralina.

 

L’esemplare presentato è stato venduto in Germania nel 1980 dove è rimasto fino al 1982, anno in cui venne importato in Italia e da allora ha percorso 126.000 km con quattro proprietari totali. 

Partendo da una buona base con motore e trasmissione di primo equipaggiamento, ed una combinazione cromatica insolita quanto affascinante, Lindgrün con interni in velluto "pasha" marroni, quest'auto è stata sottoposta ad un restauro conservativo, molto accurato e documentato con fotografie e fatture durato quasi quattro anni. 

 

Mentre motore, trasmissione, sospensioni, freni, impianto elettrico e di climatizzazione sono stati completamente revisionati, gli interni sono quelli di primo equipaggiamento, smontati,  lavati e trattati. La palpebra del cruscotto in pelle è stata rivestita ex novo, poiché quella originale soffriva del tipico problema di ritrazione del materale. 

 

 La carrozzeria è stata smontata e sottoposta a restauro con riverniciatura totale, sostituzione di gomme e guarnzioni e zincature di tutti i componenti che lo richiedevano. Il totale dei lavori ammonta a oltre 50.000 Euro. Si tratta di un lavoro di alta qualità, eseguito secondo i massimi criteri di originalità.

 

L’auto è completa di trousse attrezzi, compressore, libretto uso e manutenzione, doppie chiavi, oltre  - come precedentemente descritto – alla documentazione del restauro. 

 

Vettura iscritta ASI, con targa italiana originale (provincia arancione), visibile previo appuntamento in provincia di Milano. 

__________________________________

 

 This is the only Porsche which won the Car of the Year award, in 1978. The S represents the evolution of the project 928, developed for many years by the engineers in Stuttgart. Expolsive style, completely different by the 911, with its long hood and the rounded bright&light tail. Instead of the 928, the S had 60 more horse powers (300hp), a new braking system with two front and rear spoilers for a better driving experience at high speed: the car now could reach 250 km/h, reaching the Turbo, but definitely with a better comfort. 

Inside the new 4-spokes steering wheel (the used on the Carrera 3.2) was introduced, together with the automatic air conditioning, cruise control “Tempostat”, headlight washers, rear wiper,  increased audio system and a futuristic check control. 

 This example was sold new in Germany in 1980 where it remained until 1982 when it was purchased in Italy where it remained until nowadays with 4 owners who drove the car for 126.000kms. It was a good 928S, rust and accident free, with matching engine and gearbox, moreover with a typical colour combination of the period: Lindgrün with “Pasha”brown fabric: it has been fully restored with attention to preserve all its original components. Four years works have been documented with invoces and photos.  

 

Engine, gearbox, suspensions, electrical, braking and air conditionins systems were completely overhauled, whil the original interior has been dismounted and refurbished; just the leather of the dash cover was changed because the heat and sun made it too hard and tight (typical problem on 928s).  

The body has been fully dismounted, repainted and remounted with new gaskets, renewed zinc-coated parts together with many new components. The total amount of the works costed more than 50.000 Euro: it is a high level restoration, distinguished by top originality standards.

 

The car comes with toolkit, air compressor, owners manual, double keys, and documents of the restoration. It has original italian title and license plates and could be seen in Milan by appointment. 

 

© 2014 by GT3 srl a socio unico | Photos Gianni Mazzotta. All rights reserved.
 

  • White Instagram Icon
  • Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • YouTube Clean
  • LinkedIn Clean