Porsche 356 B Cabriolet Super 90, 1960, Royal blue

 Raro colore originale, perfetta per l'uso quotidiano, matching numbers | Rare original color, perfect daily driver, matching numbers
1/29
Venduta | Sold

(English text below)

 

 Questa 356 B Super 90 cabriolet è stata prodotta da Reutter nel gennaio 1960, finita nell’affascinante Royal blue con interni in pelle nera. Consegnata al suo primo proprietario dalla concessionaria Brumos Porsche a Jacksonville, in Florida, il 6 maggio 1960, l'auto fu venduta nuova al primo proprietario residente a Greenville, nella Carolina del Sud. L’auto è poi arrivata in Italia negli anni ’90. L’attuale proprietario ha acquistato questa Super 90 a Brescia nel 2011 e l’ha esportata in Finlandia nello stesso anno. Prima dell'acquisto, l'auto è stata riverniciata nel suo colore originale e gli interni sono stati rifatti in pelle rossa, accompagnati dalla capote in tela blu, con copricapote coordinato. Inoltre, è importante notare che l'auto è equipaggiata con un motore Super 90 del tipo corretto con un numero di motore corrispondente ristampato e un cambio del tipo corretto. Motore e cambio sono stati appena revisionati da uno specialista 356 a Padova.

 

Certificato di autenticità Porsche disponibile; l'auto può essere visionata su appuntamento a Bologna.

 

NOTE STORICHE:

Reutter ha prodotto un totale di 1.616 Cabrio nel 1960, ma relativamente poche erano dotate del motore Super 90. Con una potenza di 90 DIN a 5.500 giri/min insieme a quasi 90 kgm di coppia, il Super 90 era il motore più potente che Porsche avesse offerto fino ad allora. Ha beneficiato di una compressione più elevata, un profilo dell'albero a camme più aggressivo, valvole di aspirazione e superfici dei cuscinetti più grandi, cilindri Ferral, lubrificazione interna migliorata tra cui una pompa dell'olio più grande e una coppia di carburatori Solex doppio corpo da 40 mm del tipo utilizzato sui primi Carrera. La frizione rinforzata era di serie e per la prima volta Porsche offrì una "molla ausiliaria" posteriore, o compensatore di camber, per migliorare la stabilità alle alte velocità. Con 15 cavalli in più, la Super 90 potrebbe facilmente staccarsi da un 1600 Super standard su strada aperta e superando i 180 km/h.

__________________________________

 This 356 B Super 90 cabriolet was manufactured by Reutter in January, 1960, finished in rare Royal Blue with a black leather interior. Delivered to its first owner by Brumos Porsche in Jacksonville, Florida on May 6, 1960, the car was sold new to an individual residing in Greenville, South Carolina. The cabriolet was eventually exported to Italy. The current owner acquired this Super 90 in Brescia in 2011 then exported to Finland later that year. Prior to the owner’s acquisition, the car was resprayed in its original color and the interior was reupholstered in red leather, complimented by a blue canvas folding top and boot. Furthermore, it is important to note that the car is fitted with a Super 90 engine of the correct type bearing a restamped matching engine number and a replacement gearbox of the correct type. Engine and gearbox have been just overhauled by a 356 specialist in Padova.

Porsche Certificate of Authenticity available; the car could be seen by appointment in Bologna. 

HISTORICAL NOTES:

Reutter manufactured a total of 1,616 convertibles in 1960, but relatively few were fitted with the optional higher-performance Super 90 engine package. Delivering a solid 90 DIN horsepower at 5,500 rpm along with almost 90 foot-pounds of torque, the Super 90 was the strongest pushrod engine Porsche had offered to date. It benefitted from higher compression, a more aggressive camshaft profile, larger intake valves and bearing surfaces, Ferral cylinders, improved internal lubrication including a larger oil pump, and a pair of 40mm twin-choke Solex carburetors of the type used on early Carreras. A stronger clutch package was standard, and for the first time, Porsche offered a transverse rear “helper spring”, or camber compensator, to improve high speed handling. With an extra 15 horsepower in hand, a Super 90 could easily pull away from a standard 1600 Super on the open road and see almost 180 km/h.

(Courtesy of RM Sothebys)