Porsche 911 Carrera RS 2.7, MY73, Tangerine

Completamente restaurata secondo specifiche d'origine, tetto apribile, molto performante |
Fully restored according to original specs, sunroof, very brilliant engine and mechanics
1/48
Venduta | Sold

 La Carrera RS offerta è - per noi - molto speciale: sotto la vernice Tangerine, come in origine, si nasconde la nostra amata RS "gulf blue", colei alla quale abbiamo dedicato il nostro sito. Si tratta di una Porsche 911 Carrera RS 2.7 prodotta a Giugno 1973, con specifiche Touring, di colore Tangerine (2323) con interni in finta pelle e pied-de-poule nella fascia centrale dei sedili. Questi erano gli optionals con cui era equipaggiata: 

sedili sportivi (409). appoggiatesta (258), tetto apribile (650), cinture di sicurezza a tre punti (549), antenna con altoparlante (449), fari alogeni supplementari (432). 

 Dopo essere stata venduta a Luglio dello stesso anno al primo proprietario dalla concessionaria Porsche di Francoforte, l'auto ha avuto svariati passaggi di proprietà ed è stata probabilmente utilizzata per correre essendo stata aggiornata nella carrozzeria a Carrera RS 3000 / 930 Turbo. 

 Nel 1987 l'auto è stata importata in Italia ed acquistata da noi nel 1988 come progetto di restauro. Negli anni '90 l'auto ha subìto un importante restauro ed una preparazione agonistica secondo le specifiche della versione Lightweight prima come Gruppo 3 poi come Gruppo 4. Era abbastanza usuale all'epoca preparare le RS per correre, proprio perché questo modello continuava ad essere una delle GT più performanti, prima nelle moderne, poi nelle auto storiche. Al colore originale Tangerine venne preferito il più sportivo Gulf Blue con la quale abbiamo svolto molteplici manifestazioni e diverse gare in salita (di cui potete trovare il camera car della Bologna-San Luca qui a fianco). 

 Il motore preparato, di cilindrata 2.7 e non 2.8 come molti sono soliti fare, eroga 235 cv con scarico racing e aspirazione aperta senza filtro. La vettura, alleggerita secondo specifiche Lightweight, con componenti originali pesava solo 940kg!

Con questa RS ha disputato due cronoscalate storiche anche Mario Casoni, famoso pilota degli anni '60 e '70 con Ferrari, Porsche, Abarth, Alfa Romeo e Bizzarrini.

 Dopo essere stata venduta nel 2013 all'attuale proprietario, l'auto è stata riportata alle condizioni originarie presso la Carrozzeria Serattini di Bologna (la stessa che si occupò del primo restauro) mentre gli interni sono stati curati dalla tappezzeria Ferraresi. La meccanica, essendo ancora perfettamente in ordine e performante è stata tagliandata e verificata. 

Sono tutt'ora presenti alcuni particolari della vita precedente come "lightweight", tra cui il ruotino di scorta Fuchs ed i vetri leggeri. E' presente un set di valigie Ferraresi nello stesso tessuto Pied-de-poule dei sedili.

L'auto viene venduta con certificato d'origine Porsche e documentazione storica durante la nostra proprietà dal 1988. 

L'auto si trova attualmente a Parigi, ha ancora i documenti italiani di esportazione (non è mai stata immatricolata in Francia) e può essere visionata previo appuntamento. 

__________________________________

This Carrera RS is - for us - pretty special: underneath the Tangerine paint it is hidden our beloved "gulf blue" RS, the car this website is dedicated to. It is a Porsche 911 Carrera RS 2.7 produced in June 1973 with Touring specs, Tangerine (2323) with black leatherette interior and black-white pied-de-poule seats. The car has the following options: sport seats (409), head restraints (258), sunroof (650), 3 points seat belts (549), antenna with loudspeaker (440), halogen fog-lights (420). 

 After being sold in July '73 by Porsche dealer in Frankfurt, the car had different owners and probably it was used for racing because it had the wide body as Carrera RS 3000 or Turbo models.  

 In 1987 the car was imported in Italy then purchased by us in 1988 as a restoration project. During the '90s the car was fully restored and prepared for historic racing according to lightwight specifications before as Group 3, then as Group 4. It was quite common to use original RSs for racing because it remained a performing GT, at the beginning in modern cars races, the among the historic ones. Despite the original color, we preferred a more sporty "gulf blue": the car was used in different events and hillclimb races (beside you can find an onboard camera of the Bologna-San Luca).

 

 The engine was carefully prepared (keeping the capacity at 2.7 and not improving to 2.8 as many mechanics use to do...) and, tested on the dyno, had 235 hp with racing exhaust and air intake without the filter. With the old racing specs and thanks to many original lightweight parts, the car weighted 940 kgs!

With this RS raced two historic hillclimbs Mario Casoni, famous Italian racing driver of the '60s and '70s with Ferrari, Porsche, Abarth, Alfa Romeo and Bizzarrini.

 

 After being sold in 2013 to the current owner, the car was newly restored and brought back to the original specifications by Carrozzeria Serattini of bologna (the same workshop who cared of the first restoration) while the interior had been refurbished by Tappezzeria Ferraresi. The mechanics was still in very good shape so it has just been checked and serviced. The car still preserves some details of its part life as a lightweight, as the Fuchs spare wheel or the thinner lightweight glasses. Into the front trunk there is a set of luggages by Ferraresi, made of the same pied-de-poule cloth of the seats.

The car is sold with Certificate of Authenticity Porsche and a complete documentation of our past property, since 1988. 

 

The car is in Paris and comes with Italian export documents (it was never registered in Italy): it could be seen by appointment.

© 2014 by GT3 srl a socio unico | Photos Gianni Mazzotta. All rights reserved.
 

  • White Instagram Icon
  • Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • YouTube Clean
  • LinkedIn Clean