Maserati Mexico 4.2, grigio metallizzato, 1970

Originale, mai restaurata, targhe originali, conservata | Original, preserved and unrestored, original Milano license plates
1/55
Prezzo su richiesta |
Price on request
 

(English text below)

 

 Una delle ultime Mexico prodotte, giunta ai giorni nostri in un inusuale stato di conservazione: acquistata a Milano nel Giugno del 1970 dal primo proprietario nel classico grigio metallizzato con interni in pelle neri, l’auto ha avuto due successivi proprietari, di cui il secondo per 10 anni e l’attuale da oltre 30. 

 

Il moderno disegno di Vignale del 1965 rompeva gli schemi con il corso stilistico più classico della casa Modenese: il cosiddetto “family feeling” con la Quattroporte risultava evidente e dalla grande berlina la Mexico mutuò anche il motore 4.2, in luogo dell’iniziale 4.7. L’8 cilindri eroga circa 200 cavalli che, accoppiato al cambio a 5 marce, rende l’auto confortevole e divertente, forte anche di un impianto frenante servoassistito e autoventilante. 

 

L'equipaggiamento di serie molto ricco (sedili in pelle, interni in legno, impianto radio, vetri elettrici ed aria condizionata) poneva la Gran Turismo del tridente a confronto diretto, senza paura, con le rivali italiane e straniere, fermando la sua produzione complessiva a circa 500 esemplari. 

 

Esternamente l’auto si presenta in buono stato, bisognosa di una lucidatura ed un generale “car detailing”, così come per gli interni: privi di strappi e usura, semplicemente necessitano di un po’ di cura ed attenzione. Meccanicamente l’auto è in ordine e funzionante: tuttavia dato lo scarso utilizzo negli ultimi anni, richiede una revisione generale. I chilometri riportati sono 75.000: pur essendo stato l’uso negli ultimi 30 anni estremamente esiguo, non siamo in grado di affermare se si tratti di 75 o 175.000 chilometri. 

 

Targa originale quadrata e copia del foglio complementare. Vettura visibile previo appuntamento a Bologna. 

__________________________________

 

 One of the last Mexico produced, in an unusual state of conservation: purchased in Milan in June 1970 by the first owner in the classic metallic gray with black leather interior, the car has had two successive owners; the second for 10 years and the current for over 30.

 

Vignale's modern design in 1965 broke the mold with the more classic style of the company from Modena: the so-called "family feeling" with the Quattroporte was evident and the Mexico also borrowed the 4.2 engine from the large sedan, instead of the initial 4.7. The 8-cylinder delivers around 200 horsepower which, coupled to the 5-speed gearbox, makes the car comfortable and pleasant, also with a servo-assisted and ventilated braking system.

 

Characterized by a complete standard equipment (leather seats, wooden interiors, radio system, electric windows and air conditioning) they placed the Gran Turismo of the trident in direct comparison, without fear, with Italian and foreign rivals.

 

The body is in good condition, in need of polishing and general "car detailing", as well as the interior: free of tears and wear, the leather simply needs care and attention. Mechanically, the car is in running order: however, given the occasional use the in recent years, it requires a general overhaul. The reported kilometers are 75,000: although use has been extremely low in the last 30 years, we are unable to state whether it is 75 or 175,000 kilometers.

 

Original square plate and copy of the italian Foglio Complementare. The car could be seen by appointment in Bologna.

© 2014 by GT3 srl a socio unico | Photos Gianni Mazzotta. All rights reserved.
 

  • White Instagram Icon
  • Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • YouTube Clean
  • LinkedIn Clean